Cosa sono i neuroni specchio?

La risposta neurale speculare era un fenomenoè stato scoperto nei primi anni Novanta. A quel tempo, gli esperimenti furono condotti con animali. Indagando sulle scimmie, alcuni gruppi di scienziati hanno notato l'attivazione neuronale in vari punti. Ad esempio, quando si cattura un oggetto o un altro, l'attività è stata registrata nella corteccia motoria. Quindi, è logico supporre che nel momento in cui la scimmia raggiunge una mela o un'arancia, i neuroni associati a una o un'altra azione siano attivati.

Nel corso dell'esperimento, è stato trovato che, semostrare l'oggetto, ma non dare alla scimmia l'opportunità di prenderlo, attiverà un altro gruppo di neuroni da quelli che sono coinvolti nel momento associato a questa azione. Va notato che tali cellule nervose attive sono state trovate nella corteccia motoria. Quindi, la conclusione che la corteccia sia in qualche modo un dispositivo per eseguire azioni semplici non si adatta alle informazioni ottenute durante gli esperimenti.

Come risultato della ricerca, è stato trovato che inIl momento è venuto quando lo sperimentatore e di fronte alla scimmia ha preso la mela, l'animale ha iniziato ad attivare le stesse cellule neurali, e nel momento in cui si commette un atto in sé.

Si nota anche che quando una persona osserval'azione di un altro organismo vivente, i gruppi di cellule nervose che sono associati con l'umano hanno bisogno di eseguire la stessa azione o con lo stesso tipo di comportamento sono attivati. Questi gruppi di cellule nervose sono chiamati neuroni specchio.

Questo concetto non è stato scelto per caso. Un neurone è una cellula nervosa. Gli scienziati suggeriscono che, in una certa misura, sono tutti collegati alle azioni che una persona fa, con tutto ciò che può fare. Più tardi, gli esperti hanno scoperto che i neuroni specchio si trovano in un numero abbastanza grande. Queste cellule nervose riflettono in qualche modo le azioni delle altre persone. In questo caso, le azioni possono essere completamente diverse e questa non è necessariamente la cattura di qualsiasi oggetto.

I neuroni specchio, quando attivati, promuovonocontrazione muscolare, simile a quella che potrebbe verificarsi nel caso di una prestazione indipendente di una determinata azione. Questo fenomeno, per esempio, gli scienziati hanno identificato nel processo di ricerca la reazione di persone che guardavano suonare uno strumento musicale o ballare. In particolare, questo fenomeno si è manifestato nel caso in cui i soggetti non fossero in grado di suonare o non avessero familiarità con le danze. Insieme a questo, non sempre i neuroni specchio vengono attivati ​​e contribuiscono all'ulteriore manifestazione della reazione. Gli specialisti hanno concluso che le cellule nervose sono eccitate in determinate condizioni, ad una certa ora. Nel corso degli esperimenti, alcuni fenomeni sono stati rivelati e descritti, il che rende possibile affermare che i neuroni specchio manifestano la loro attività all'interno del sistema, ma non separatamente.

Condurre ricerche sulla registrazione del cervellol'attività può essere svolta utilizzando la tomografia (emissione di positroni o risonanza magnetica). Va notato che i ricercatori hanno scoperto che in presenza di forme individuali di autismo, il fenomeno di ripetizione di una particolare azione di cui sopra è assente.

Secondo alcuni scienziati, la presenza di una personala capacità di entrare in empatia con le altre persone, di comprendere, di rappresentare le intenzioni, di costruire determinate ipotesi su ciò che può accadere agli altri esseri viventi sono fornite dai neuroni specchio.

Va notato che la domanda se tuttile cellule nervose hanno la capacità di riflettere, è in fase di ricerca. Tuttavia, con grande sicurezza, gli scienziati dicono che sono i neuroni specchio che forniscono la capacità di imitare le azioni degli altri.