Funzioni e struttura della cavità orale

La bocca di ogni essere vivente è la più complicatasistema biomeccanico, fornendogli cibo e, quindi, esistenza. Negli organismi superiori, la bocca, o, per dirla scientificamente, la cavità orale, comporta un ulteriore carico importante: la produzione del suono. La struttura della cavità orale umana è la più complessa, che è stata influenzata dalle funzioni di comunicazione e da una serie di caratteristiche legate allo sviluppo del corpo umano.

Struttura e funzione della cavità orale

In tutti gli organismi viventi, inclusi gli umani, la boccaè il primo dipartimento del sistema digestivo. Questa è la sua funzione più importante e comune per la maggior parte delle creature, non importa in che forma sia venuto con la natura. Nell'uomo, è una lacuna che può aprirsi. Con la bocca afferriamo o prendiamo il cibo, lo teniamo, lo schiacciamo, lo inumidiamo con molta saliva e lo spingiamo nell'esofago, che in realtà è un tubo cavo attraverso il quale il cibo scivola nello stomaco per essere processato. Ma l'inizio della digestione inizia già in bocca. Questo è il motivo per cui gli antichi filosofi hanno detto quante volte spenderai, vivrai per così tanti anni.

La seconda funzione della bocca è la pronuncia dei suoni. L'uomo non li pubblica solo, ma li unisce anche in combinazioni complesse. Pertanto, la struttura della cavità orale nell'uomo è molto più complicata di quella dei nostri fratelli minori.

La terza funzione della bocca è la partecipazione al processo di respirazione. Qui è il suo compito di prendere solo parti d'aria e trasmetterle alle vie respiratorie, quando per qualche motivo questo non può essere gestito dal naso e in parte durante la conversazione.

Struttura della cavità orale

Struttura anatomica

Usiamo quotidianamente tutte le parti della bocca, e alcune di esse anche contemplano più volte. Nella scienza, la struttura della cavità orale è più o meno concretizzata. La foto mostra chiaramente di cosa si tratta.

I medici in questo corpo distinguono due reparti, chiamati il ​​vestibolo della bocca e in realtà la sua cavità.

Nel rincorsa, ci sono organi esterni (guance, labbra) e interni (gengive, denti). Per così dire, l'ingresso alla bocca è chiamato la fessura orale.

La cavità orale è di per sé certaspazio delimitata su tutti i lati da corpi e le loro parti. In basso - il fondo è la nostra bocca, parte superiore del palato, la parte anteriore - le gengive e dei denti, dietro le tonsille, è il confine tra la bocca e la gola, le guance lateralmente, al centro della lingua. Tutte le parti interne della bocca sono ricoperte da mucosa.

labbra

Questo corpo, che presta così tanta attenzioneil sesso debole per dominare il sesso forte, infatti, è la doppia piega muscolare che circonda la fessura della bocca. Nell'uomo partecipano alla ritenzione del cibo che entra nella bocca, nella formazione del suono, nei movimenti mimici. Isolare le labbra superiori e inferiori, la cui struttura è approssimativamente la stessa e comprende tre parti:

- Esterno - ricoperto di epitelio planare multistrato keratino.

- Intermedio: ha diversi strati, quello esternodi cui anche cornea. È molto sottile e trasparente. Attraverso di essa i capillari permeano perfettamente, il che causa il colore rosa-rosso delle labbra. Dove lo strato corneo della pelle passa nella mucosa, molte terminazioni nervose sono concentrate (diverse decine di volte più grandi rispetto alla punta delle dita), quindi le labbra della persona sono insolitamente sensibili.

- Mucoso, che occupa la parte posteriore delle labbra. Ha molti dotti delle ghiandole salivari (labiali). Copre il suo epitelio non superficiale.

struttura della mucosa orale

Le labbra mucose penetrano nella gomma mucosa per formare due pieghe longitudinali, chiamate briglie del labbro superiore e inferiore.

Il bordo del labbro inferiore e il mento sono il solco orizzontale labiale.

Il bordo del labbro superiore e le guance sono pieghe naso-labiali.

Tra di loro, le labbra sono unite agli angoli della bocca dalle aderenze delle labbra.

guance

La struttura della cavità orale include un organo appaiato, a tuttinoto come guance. Sono divisi tra destra e sinistra, ognuno ha una parte esterna e una interna. L'esterno è ricoperto da una pelle delicata e delicata, una mucosa interna non coronarica, che passa nella mucosa gengivale. Anche nelle guance è un corpo grasso. Nei neonati, svolge un ruolo importante nel processo di suzione, quindi è sviluppato in modo significativo. Negli adulti, il corpo grasso si appiattisce e torna indietro. In medicina è chiamato il grumo grasso di Bish. I muscoli delle guance sono la base delle guance. La ghiandola nella sottomucosa è piccola. I loro dotti si aprono nella mucosa.

Il palato

Questa parte della bocca è intrinsecamente un settotra la cavità orale e la nasale, così come tra la parte nasale della faringe. Le funzioni del palato sono fondamentalmente solo la formazione di suoni. Nel masticare il cibo partecipa leggermente, poiché ha perso la chiara espressione delle pieghe trasversali (nei neonati sono più evidenti). Inoltre, il palato entra nell'apparato articolatorio, che fornisce il morso. Distinguere tra il palato e il morbido.

struttura e funzione della mucosa orale

Su un solido rappresentato per 2/3 della parte. È formato dalle placche dei palati e dai processi delle ossa mascellari fuse insieme. Se per qualche motivo la giuntura non si verifica, il bambino nasce con un'anormalità chiamata bocca del lupo. In questo caso, le cavità nasali e orali non sono separate. Senza cure specialistiche, un bambino muore.

Mucosa durante il normale sviluppo deve crescere insieme con il palato superiore e muoversi agevolmente sul palato molle, e favorire l'osso alveolare nella mascella superiore, formando gengiva superiore.

Sul palato molle è solo 1/3 della parte, ma essoha un effetto significativo sulla struttura della cavità orale e della faringe. In effetti, il palato molle è una specifica piega del muco, come una tenda che pende sulla radice della lingua. Separa la bocca dalla faringe. Al centro di questa "tenda" c'è una piccola escrescenza chiamata lingua. Aiuta a formare suoni.

Dai bordi della "tenda"(palato-linguale) e posteriore (palato-faringea). Tra di loro c'è una fossa in cui si forma l'accumulo di cellule del tessuto linfoide (tonsilla palatina). A 1 cm da esso è situata l'arteria carotide.

lingua

Questo corpo svolge molte funzioni:

- masticando (nei bambini che succhiano);

- formazione del suono;

- salivazione;

- percepire il gusto.

struttura della foto cavità orale

La forma della lingua di una persona non è influenzata dastruttura della cavità orale e il suo stato funzionale. Nella lingua, sono selezionati una radice e un corpo con una schiena (il lato rivolto verso il palato). Il corpo della lingua attraversa il solco longitudinale e nel punto della sua connessione con la radice giace un solco trasversale. Sotto la lingua c'è una piega speciale, chiamata briglia. Vicino ad esso ci sono i dotti delle ghiandole salivari.

Il rivestimento della lingua è ricoperto da un epitelio multistrato,in cui si trovano recettori del gusto, ghiandole e linfomi. La parte superiore, la punta e le parti laterali della lingua sono ricoperte da dozzine di papille, divise a forma di fungo, filiformi, coniche, a forma di foglia, scanalate. Alla radice della lingua non ci sono papille, ma ci sono gruppi di cellule linfatiche che formano le tonsille linguali.

Denti e gengive

Queste due parti correlateinfluenza sulle caratteristiche della struttura della cavità orale. I denti in una persona iniziano a svilupparsi nella fase embrionale. Il neonato in ogni mascella ha 18 follicoli (10 denti da latte e 8 molari). Sono disposti in due file: labiale e linguale. La regola è l'aspetto dei denti da latte, quando il bambino aveva dai 6 ai 12 mesi. Età, quando la norma dei denti da latte cade, ancora più tesa - da 6 anni a 12. Gli adulti dovrebbero avere da 28 a 32 denti. Il minor numero influisce negativamente sulla lavorazione del cibo e, di conseguenza, sul lavoro del tratto digestivo, dal momento che sono i denti a svolgere il ruolo principale nel masticare il cibo. Inoltre, partecipano alla corretta formazione del suono. La struttura di uno qualsiasi dei denti (indigeni o caseari) è la stessa e include la radice, la corona e il collo. La radice è negli alveoli dentali, alla fine ha un piccolo foro attraverso il quale vene, arterie e nervi passano attraverso il dente. Una persona ha formato 4 varietà di denti, ognuno dei quali ha una certa forma della corona:

- incisivi (sotto forma di un po 'con una superficie di taglio);

- zanne (a forma di cono);

- premolari (ovali, hanno una piccola superficie da masticare con due tubercoli);

- grande radice (cubica con 3-5 tubercoli).

I denti cervicali occupano una piccola area tra la corona e la radice e sono coperti dalle gengive. Alle sue gengive core sono le mucose. La loro struttura comprende:

- la papilla interdentale;

- margine gengivale;

- area alveolare;

- una gomma mobile.

La gomma è costituita da epitelio multistrato e lamina.

Si basano su uno stroma specifico, costituito da una varietà di fibre di collagene, che assicurano una perfetta aderenza della mucosa ai denti e il corretto processo di masticazione.

struttura della cavità orale dei bambini

microrganismi

La struttura della bocca e della cavità orale non saranno divulgatecompletamente, se non menzioni i miliardi di microrganismi per i quali, durante l'evoluzione, la bocca umana non è diventata solo una casa, ma un intero universo. La nostra cavità orale è attraente per i più piccoli bioformi, grazie alle sue seguenti caratteristiche:

- stabile, inoltre, la temperatura ottimale;

- costantemente alta umidità;

- terreno leggermente alcalino;

- disponibilità praticamente costante di sostanze nutritive in accesso libero.

I neonati sono nati su luce già con microbi inbocca, che si spostano dal canale del parto delle donne al parto per il minor tempo, mentre i neonati le passano. L'ulteriore colonizzazione si muove con sorprendente velocità, e dopo un mese di germi nella bocca del bambino ci sono diverse dozzine di specie e milioni di individui. Negli adulti, il numero di specie microbiche in bocca varia da 160 a 500 e il loro numero raggiunge miliardi. Il ruolo non meno importante in un tale insediamento su larga scala è giocato dalla struttura della cavità orale. Solo i denti (soprattutto malati e sporchi) e quasi costantemente presenti su di essi placca dentaria contengono milioni di microrganismi.

Tra questi, la prevalenza di batteri, il leader tra i quali sono gli streptococchi (fino al 60%).

Oltre a loro, i funghi (principalmente candida) e i virus vivono in bocca.

Struttura e funzione della mucosa orale

La penetrazione di microbi patogeni nei tessuti della cavità orale è protetta dalla mucosa. Questa è una delle sue funzioni principali: la prima ad assumere l'impatto di virus e batteri.

Copre anche i tessuti della bocca dagli effetti di temperature sfavorevoli, sostanze nocive e lesioni meccaniche.

Oltre alla protezione, la mucosa svolge un'altra funzione molto importante - quella secretoria.

Caratteristiche della struttura della mucosa della cavitàdella bocca sono tali che le cellule ghiandolari si trovano nella sua sottomucosa. I loro accumuli formano piccole ghiandole salivari. Essi idratano continuamente e regolarmente la mucosa, assicurando che svolga funzioni protettive.

caratteristiche della struttura della mucosa orale

A seconda di quali parti la membrana mucosa copre, può essere con uno strato superficiale cheratinizzato o epitelio (25%), con non cheratinizzazione (60%) e con misto (15%).

L'epitelio cornea copre solo il palato solido e le gengive, perché partecipano alla masticazione e interagiscono con frammenti di cibo solidi.

L'epitelio non-cornificante copre le guance, il palato molle, la sua escrescenza è la lingua, cioè quelle parti della bocca che hanno bisogno di flessibilità.

La struttura di entrambi questi epiteli comprende 4 strati. I primi due, basali e pungenti, sono in entrambi.

In cornificato il terzo posto è occupato da uno strato granulare, e il quarto cornea (ci sono cellule senza nuclei e praticamente senza leucociti).

Nel non cheratinico, il terzo strato è intermedio e il quarto strato è superficiale. Esiste un accumulo di cellule leucocitarie, che influisce anche sulle funzioni protettive della mucosa.

L'epitelio misto copre la lingua.

La struttura della mucosa orale ha altre caratteristiche:

- Assenza di un piatto muscolare in esso.

- Assenza in alcune parti del oralesottomucosa orale, cioè, muco trova direttamente sui muscoli (v'è, per esempio, nella lingua), o direttamente sull'osso (ad esempio, sul palato duro) e calettati saldamente per ingrandire tessuti A.

- La presenza di più capillari (questo dà il caratteristico colore rossastro mucoso).

Struttura del cavo orale nei bambini

Durante la vita di una persona la disposizione dei suoi organicambiato. Pertanto, la struttura della cavità orale dei bambini fino a un anno differisce significativamente dalla sua struttura negli adulti, e non solo dall'assenza di denti, come menzionato sopra.

La bocca primaria dell'embrione si forma sul secondosettimana dopo il concepimento. Nei neonati, come tutti sanno, non ci sono denti. Ma questo non è lo stesso dell'assenza di denti negli anziani. Il fatto è che nella cavità orale dei bambini i bambini sono nello stato dei rudimenti e, contemporaneamente, sia caseari che permanenti. Ad un certo punto appariranno sulla superficie delle gengive. Nella cavità orale degli anziani, i processi alveolari stessi sono già atrofizzati, cioè non ci sono denti e non lo faranno.

struttura della bocca e della bocca
Tutte le parti della bocca del neonato sono create dalla natura in modo da garantire il processo di succhiare. Differenze caratteristiche che aiutano a stringere il capezzolo:

- Labbra morbide con un cuscino labbra specifico.

- Un muscolo circolare relativamente ben sviluppato in bocca.

- La membrana gengivale con molti tubercoli.

- Le pieghe trasversali nel palato solido sono chiaramente definite.

- La posizione della mascella inferiore è distale (il bambino spinge la mascella inferiore e la fa avanti e indietro, non ai lati o in modo circolare, come nella masticazione).

Una caratteristica importante dei bambini è che possono deglutire e contemporaneamente respirare.

Struttura della mucosa orale dei lattantianche diverso dagli adulti. L'epitelio nei bambini al di sotto di un anno consiste solo di strati basali e simili a spine e le papille epiteliali sono molto poco sviluppate. Nello strato connettivo della mucosa ci sono strutture proteiche trasmesse dalla madre insieme all'immunità. Nell'età adulta, il bambino perde le sue proprietà immunitarie. Questo vale anche per i tessuti della mucosa orale. Più tardi, l'epitelio si addensa in esso, la quantità di glicogeno sul palato duro e le gengive diminuiscono.

All'età di tre anni, la mucosa orale ha di piùchiare differenze regionali, l'epitelio acquisisce la capacità di coronare. Ma nello strato connettivo della mucosa e vicino ai vasi sanguigni ci sono ancora molti elementi cellulari. Ciò promuove una maggiore permeabilità e, di conseguenza, l'insorgenza di stomatite erpetica.

A 14 anni, la struttura della mucosa oraleGli adolescenti hanno un po 'diverso dagli adulti, ma sullo sfondo di cambiamenti ormonali del corpo che possono essere osservati malattia delle mucose: leucopenia lieve e gengiviti giovanile.