Pleurite dei polmoni. Sintomi e complicanze

La pleurite dei polmoni non è rara.Pertanto, vale la pena indagare, quali sono i suoi sintomi e le sue complicanze. La pleura in medicina è solitamente chiamata infiammazione della pleura, che è accompagnata dal rilascio di essudato. Di norma, la pleurite polmonare è una malattia secondaria, cioè può presentarsi come una complicazione della malattia di base, ad esempio, polmonite, tubercolosi, oncologia, malattie cardiache.

Nella maggior parte dei casi, l'agente eziologico della pleuritesono vari batteri (streptococco, pneumococco) o tubercolo, ma possono provocare malattie e lesioni al torace. L'infezione nella pleura penetra in tre modi: direttamente dai polmoni (broncogeno), ematogena (attraverso il sangue), linfatica (attraverso la linfa). La pulvite del polmone è classificata in: infettiva, non infettiva, secca (fibrinosa), essudativa (effusione). E la natura della malattia dell'essudato è divisa in: sierosa, seriosa, purulenta, emorragica, di ferro.

La pleurite dei polmoni è una malattiaaccompagnato dal rilascio di denso essudato. A sua volta, rafforza l'attrito tra le lenzuola quando si tossisce e si respira, e a causa dell'accumulo di proteine ​​(fibrina) c'è molto dolore. A questa forma di pleurite ci sono infezioni (secondo le statistiche, 90% - bacillo tubercolare). Ma ci possono essere altri motivi: eziologia non infettiva, per esempio, un tumore, un trauma, un reumatismo e una malattia idiopatica, cioè una causa inspiegabile.

Con pleurite secca, sintomi di intossicazionequasi assente, ma la pelle è molto pallida, e sulle guance "febbrile" arrossisce. Un segno caratteristico della malattia, ovviamente, è un forte dolore, che è peggiore quando si tossisce, si respira o si inclina il corpo verso un lato sano. I pazienti possono anche notare una lieve dispnea che si verifica direttamente a causa del dolore, la coscienza rimane chiara. Molto spesso, i cambiamenti si verificano sul lato dello sterno, la sua mobilità è limitata, quindi la persona giace sul lato dolorante, perché solo in questa posizione è più facile respirare, ma il respiro è superficiale, parsimonioso. All'auscultazione, si sente il rumore, che è caratteristico dell'attrito della pleura.

Se il paziente ha la pleurite secca dei polmoni, il trattamentoquello appropriato è assegnato. Consiste nel fatto che il medico prescrive farmaci antinfiammatori, antibiotici, anestetici e glucocorticoidi. E inoltre è conveniente a fisioterapia, massaggio e terapia di esercizio. In una fase precoce, le bende di pressione sono applicate al torace, questo è necessario per ripararlo e, di conseguenza, ridurre il dolore. Con questo modulo, il risultato è uno: il recupero.

Pleurite della forma essudativa polmonare,caratterizzato da un graduale accumulo di essudato, che porta a spremere i lobi dei polmoni e lo sviluppo di insufficienza respiratoria. Le cause sono le stesse della pleurite secca. I sintomi di intossicazione con pleurite essudativa sono fortemente pronunciati. C'è un brivido, la temperatura aumenta in modo significativo, la coscienza diventa confusa, la pelle diventa blu (cianosi), la dispnea aumenta. Di norma, il dolore all'inizio della malattia è presente, ma poi diminuisce e al suo posto appare la gravità. Cambiamenti significativi subiscono il torace - la metà malata resta indietro rispetto alla salute quando respira, e gli spazi intercostali sono levigati dall'accumulo di liquidi. Con la pleurite essudativa, è molto difficile per un paziente respirare in posizione orizzontale, cioè quando mente, quindi è costantemente in posizione seduta, con una respirazione tachypnoe (rapidità).

Con pleurite essudativa, viene prestata particolare attenzioneè dato alla nutrizione. I medici raccomandano di limitare l'assunzione di liquidi e sale. Oltre alla dieta, farmaci anti-infiammatori, antibiotici, glucocorticoidi e, necessariamente, sono prescritti diuretici. Se al paziente viene diagnosticata una pleurite essudativa dei polmoni, le conseguenze potrebbero essere diverse. Ad esempio, la formazione di aderenze pleuriche, lo sviluppo di insufficienza respiratoria cronica.

Con pleurite essudativa, è indicato l'ospedalizzazione.