Gocce per le orecchie

Chi tra noi nella mia infanzia non ha ignorato la richiesta di mia madremettici un cappello in testa, esci nel cortile, ma sembrava che ci guardassimo male, potevamo rovinarci i capelli, e di conseguenza abbiamo ricevuto spari nelle orecchie o una malattia più comune - l'otite.

E poi hai dovuto comprare in farmacia gocce perorecchie, che i genitori dopo una lunga persuasione ci seppelliscono, costringendo poi a tirare gli occhi di uno spesso cappello a maglia. E abbiamo sofferto di dolore e abbiamo sognato di scappare in strada,

Proviamo a capire cos'è l'otite e cosa devi fare con esso, piuttosto che trattare l'orecchio, perché il dolore a volte è solo intollerabile.

L'otite è un processo infiammatorio che appare nell'orecchio medio. Di solito è una conseguenza di un raffreddore, ma a volte appare da solo.

Quando senti un forte dolore, deviconsultare un otorinolaringoiatra che effettuerà l'esame necessario e prescriverà un trattamento appropriato, soprattutto se l'infiammazione nell'orecchio è accompagnata da un naso che cola.

Di regola, gli esperti nominano a otitegocce per le orecchie, il cui effetto efficace è dovuto alla presenza nella loro composizione di componenti anestetici e anti-infiammatori. Sono iniettati con una pipetta bollita, in precedenza mettendo la fiala in acqua tiepida. La temperatura del farmaco quando viene instillata dovrebbe raggiungere i 37 gradi Celsius, altrimenti potrebbe iniziare l'irritazione delle membrane del cervello o dell'orecchio interno, manifestata sotto forma di convulsioni e vertigini.

Il paziente è disteso sul fianco, tirato fuori dal lavandinoraddrizzare il canale uditivo, con gli adulti su e giù, e nei bambini piccoli - verso il basso, e instillare gocce nel condotto uditivo per le orecchie. Dopo di ciò, come se si massaggia l'orecchio con un batuffolo di cotone per circa cinque o dieci minuti, quindi inclinare la testa nella direzione opposta, in modo che i resti del bicchiere di medicina, asciugare la cavità e inserire un batuffolo di cotone.

Nelle farmacie sono già vendute gocce pronte per le orecchie,come ad esempio "Otium" "Otipaks" "Sofradeks" "" buon aiuto e soluzioni "sulfacetamide EtOH" "rivanol" "Polymyxin" "Rizortsina". Come risultato della loro applicazione mucosa viene pulito da infiammazione e pus liquefa selezione.

Il trattamento viene effettuato per almeno sette giorni, l'unico modo per evitare complicazioni, recidive e impedire la transizione della malattia in una forma cronica.

Se l'otite cade per qualche ragione a questonel momento non è disponibile, è possibile utilizzare i metodi che la medicina tradizionale offre, ad esempio, gli impacchi riscaldanti, che non solo leniscono il dolore, ma migliorano anche la circolazione sanguigna. Per fare questo, inumidire una garza con vodka o una soluzione di miele in vodka, metterlo sull'orecchio, coprirlo con un involucro di plastica, mettere il cotone sopra e legarlo con una sciarpa di lana. Tuttavia, tale trattamento è controindicato nell'otite purulenta.

Il primo aiuto a casa quandonon c'è una medicina speciale a portata di mano, una tintura alcolica di menta piperita o fiori di calendula, una soluzione di acido borico alcolico al tre per cento o un normale olio vegetale riscaldato può diventare.

Buon aiuto con dolore acuto nell'orecchio ecipolle ordinarie, il cui succo è mescolato con la vodka e inserito con un batuffolo di cotone nell'orecchio, così come l'olio di mandorle, che viene scavato insieme al miele fresco.

Gocce per le orecchie, che non sono solo istantaneamentealleviare il dolore, ma anche trattare, puoi cucinare te stesso. Non una generazione dei nostri antenati ha usato la loro ricetta. Si preparano molto semplicemente: un cucchiaio di sale grosso si scioglie in un litro d'acqua, si mescola bene. Quindi la soluzione salina risultante viene combinata con ammoniaca premiscelata e olio di canfora. Puoi mantenere questa miscela per circa un anno.

Ricorda che tutte le gocce che sono sepolte nell'orecchio, devono essere necessariamente concordate con il medico per evitare conseguenze indesiderabili.