Bobina bifilare - le sue varietà e applicazioni

Una bobina bifilare è un elettromagneticobobina, che ha due avvolgimenti paralleli ravvicinati. Inoltre, è possibile utilizzare tre fili isolati l'uno dall'altro: questo dispositivo si chiamerà "bobina trifilare".

bobina bifilare

Nell'ingegneria elettrica, la parola "bifilare" è usata per descrivereconduttore o un filo costituito da diverse vene (in particolare, due - dalla parola "bi"), isolate l'una dall'altra. Questo termine è spesso usato per riferirsi a tipi speciali di cavi per avvolgimenti di trasformatori. Il filo bifilare è fondamentalmente costituito da due fili colorati smaltati e isolati collegati tra loro.

La bobina bifilare è un dispositivo di cui hai bisogno e che può essere classificato secondo il metodo di applicazione. Esistono fondamentalmente quattro tipi principali di questo dispositivo:

  1. Bobina con connessione in serie e avvolgimento parallelo.
  2. Connessione parallela e avvolgimento.
  3. La bobina viene riavvolta e la connessione è coerente.
  4. L'avvolgimento della bobina è fatto come nel paragrafo precedente (opposto), ma la connessione è già parallela.

avvolgimento della bobina

La bobina bifilare è solitamente avvolta in modo tale che dentroentrambi i suoi componenti la corrente scorrerà nella stessa direzione. Il campo magnetico creato dal primo avvolgimento verrà aggiunto al campo creato dall'altra bobina. Questo effetto porta alla sovrapposizione di campi e alla creazione di un grande flusso magnetico comune.

Ci sono casi in cui una bobina bifilare è assemblataun po 'diverso. Ad esempio, quando le bobine degli avvolgimenti sono disposti in modo che la corrente elettrica scorre in direzioni opposte. Questo cosiddetto coefficiente rocchetto zero induttanza (perché il campo magnetico generato da una bobina sarà nella direzione opposta al campo generato dal secondo avvolgimento, tuttavia, è uguale al valore di quella nel caso dei campi impongono un totale di zero).

bobine bifilar

Tali dispositivi sono spesso utilizzati nelle moderne apparecchiature elettroniche come uno dei modi per creare un resistore a filo con una piccola induttanza.

Un altro tipo di dispositivo, come bifilarebobine, può essere visto negli avvolgimenti del relè o trasformatori. Sono anche utilizzati nelle fonti di energia elettrica a impulsi grazie alla loro capacità di sopprimere la forza elettromotrice inversa (EMF). L'avvolgimento degli induttori viene quindi eseguito come segue. I due avvolgimenti sono molto vicini tra loro e sono avvolti parallelamente l'uno dall'altro, ma sono effettivamente isolati. L'avvolgimento principale controlla il relè, ma l'avvolgimento ausiliario è cortocircuitato all'interno del contenitore. La corrente attraverso il primo avvolgimento viene interrotta (quando il relè è spento), vi è un assorbimento di una parte di energia magnetica da un avvolgimento ausiliario. Tali bobine bifilari, inoltre, producono calore per aumentare la resistenza interna.

Quando si utilizza una bobina di questo tipo in impulsitrasformatori, un avvolgimento viene utilizzato come dissipatore di energia. A causa della vicinanza degli avvolgimenti, entrambi i conduttori catturano un flusso magnetico e lo compensano.